Come rimuovere l’autoesclusione AAMS

Parlare di gioco online implica entrare nel regolamentato mondo dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS), un ente che sovrintende alla legalità e al controllo dei giochi d’azzardo in Italia. In questo articolo, esploreremo cosa significa l’autoesclusione AAMS e le opzioni per rimuoverla e gestirla responsabilmente.

Il miglior metodo per aggirare l’autoesclusione AAMS è giocare su siti non AAMS, quindi non sottoposti al controllo dello Stato. Si tratta comunque di siti sicuri poiché regolamentati da autorità straniere come quella di Malta, Curaçao, Regno Unito.

Ma andiamo con ordine.

L’AAMS: cosa è e di cosa si occupa?

L’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (ex AAMS, oggi chiamata “ADM” che sta per “Agenzia delle Dogane e dei Monopoli“) assume un ruolo centrale nel panorama del gioco d’azzardo italiano, regolamentando e monitorando diverse attività, dal popolare Superenalotto alle slot machine, fino alle scommesse sportive online. 

Questo organismo, operante in stretta collaborazione con il Ministro dell’Economia e delle Finanze, si occupa non solo di concedere e rimuovere l’autoesclusione AAMS, ma anche di vigilare sulla legalità e la responsabilità nel settore del gioco d’azzardo. 

Il Comitato generale per i giochi, al suo interno, svolge un ruolo chiave nell’organizzazione e nella direzione del settore, contribuendo così alla protezione dei giocatori e al mantenimento di un ambiente regolamentato. 

Le rigide verifiche dell’AAMS, che includono aspetti come la sicurezza delle transazioni e la conformità alle norme fiscali, sono cruciali per garantire che i siti di gioco operino legalmente in Italia, proteggendo i giocatori e contribuendo al bilancio statale attraverso la tassazione delle entrate dei casinò aams.

Autoesclusione AAMS: definizione, tipologie e come attivarla

Prima di vedere come rimuovere l’autoesclusione AAMS, è importante dire che si tratta di uno strumento molto utile per gestire in modo consapevole le proprie attività di gioco online, senza interferenze esterne, in modo flessibile e adattabile alle esigenze individuali.

Esistono due tipologie di programma di autoesclusione:

Durante questa fase di riflessione:

Per attivarla, bastano pochi passaggi. Se possiedi lo SPID, dovrai accedere al portale ADM utilizzando le tue credenziali, selezionare la scheda “SPID” e procedere con la richiesta di attivazione dell’autoesclusione.

Invece, se non hai lo SPID, puoi inviare la richiesta di attivazione direttamente al concessionario con il quale hai un conto di gioco. Assicurati di fornire tutti i dati identificativi necessari, come nome, cognome, codice fiscale, e allegare una copia di un documento di identità valido.

Hai già attivato l’autoesclusione temporanea o permanente? Vediamo se è possibile chiedere la revoca dell’autoesclusione e riprendere le attività di gioco d’azzardo online.

Aggirare autoesclusione AAMS: è possibile?

Come abbiamo visto, l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato detiene un ruolo chiave nel garantire la regolamentazione e la responsabilità nel settore del gioco d’azzardo in Italia. 

Se ti trovi in un periodo di autoesclusione, per prima cosa devi sapere cosa puoi e cosa non puoi più fare.

Quel che è certo è che non potrai accedere alle sale da gioco online durante tutto il periodo pattuito nella richiesta di revoca. Tuttavia, questo periodo non dura per sempre. Non solo perché la limitazione temporanea scade a 30, 60 o 90 giorni, ma anche perché può essere cancellata o aggirata.

Però, aggirare o cancellare questa imposizione può rivelarsi difficile o complicato. Ci sono metodi tradizionali per annullare autoesclusione AAMS, oppure altri più “innovativi”. 

Come revocare l’autoesclusione AAMS: i metodi tradizionali

Vediamo insieme i due modi più comuni per tornare a giocare:

  1. Attendere la sua scadenza naturale    

Ovviamente, il primo metodo per rimuovere una autoesclusione AAMS è quello di aspettare che finisca il periodo di 30, 60 o 90 giorni impostato in precedenza. Si tratta del metodo più diretto, che richiede pazienza ed è valido solamente per i programmi di autoesclusione AAMS. Una volta scaduto il termine, sarà direttamente l’Agenzia ADM a concederti la possibilità di riprendere le attività di gioco dal proprio conto. 

  1. 2. Chiedere la revoca da parte dell’AAMS

Partiamo dalla buona notizia: se vuoi rimuovere una autoesclusione AAMS permanente, oppure una temporanea prima dello scadere dei termini, puoi farlo facendone richiesta. Se ritieni di essere pronto a tornare al gioco in modo responsabile, puoi richiedere la revoca della misura limitativa contattando direttamente l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Per farlo, ti verrà richiesta una spiegazione dettagliata delle tue ragioni, inclusa una descrizione dettagliata dei passi intrapresi per migliorare le tue abitudini di gioco durante il periodo dell’autoesclusione aams. Questa misura è possibile anche nel caso in cui il giocatore abbia richiesto l’autoesclusione a tempo indeterminato, però, solo dopo i sei mesi di stop canonici. 

Per revocare l’autoesclusione, dovrai procedere secondo le seguenti modalità:

Questi sono senza dubbio i due modi più comuni, ma non sono i soli. Ci sono, infatti, dei modi per “aggirare” la revoca dell’autoesclusione AAMS senza dover avviare tutte queste richieste alla burocrazia di Stato. 

Metodi alternativi per revocare autoesclusione AAMS e tornare a giocare

Non preoccuparti.

Se vuoi rimuovere una autoesclusione AAMS e non vuoi aspettare che scada in modo automatico o che siano trascorsi almeno sei mesi, esistono altre alternative.

Giocare nei casinò fisici e nei centri scommesse è l’opzione più sicura, anche se richiedere uscire di casa e allontanarsi dalla comodità del domicilio. 

Infatti, l’autoesclusione si applica solamente ai siti online, quindi i giocatori interessati al gioco possono ancora recarsi fisicamente in casinò o centri scommesse senza l’obbligo di mostrare un documento d’identità, bypassando così le restrizioni online.

Se vuoi rimuovere questa autoesclusione AAMS attivata direttamente mediante richiesta a un casinò online, puoi contattare l’assistenza clienti di questo e richiederne la revoca. 

Tutti i siti dedicati al gioco mettono a disposizione dei clienti differenti metodi di contatto, e i più comuni sono i numeri verdi, i formulari (detti anche “form”) e le chat in tempo reale. In alcuni casi, anche la sezione FAQ sul sito potrebbe dare le risposte che cerchi in materia di autoesclusione dal gioco a distanza. 

Ovviamente, è essenziale notare che questa procedura è possibile quando associata ad una sospensione su una piattaforma specifica, e non all’autoesclusione richiesta direttamente all’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (in quest’ultimo caso, dovresti necessariamente far richiesta ai canali ADM previsti).

Non tutte le piattaforme di gioco online aderiscono alla normativa sull’autoesclusione prevista dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Per questo, se stai cercando di rimuovere una autoesclusione AAMS, puoi sempre fare riferimento sui casinò online che  accettano giocatori in fase di sospensione dal gioco. 

Si tratta di una decisione da non prendere alla leggera, però.

Infatti, aderire alle regole del AAMS non significa solamente applicare o meno le autoesclusioni, ma anche altre normative di sicurezza e gioco responsabile.

Quali sono i migliori casinò online che permettono giocare con l’autoesclusione AAMS?

Se non puoi fare altro che aspettare per rimuovere l’autoesclusione AAMS, ma vuoi comunque giocare, ecco alcuni dei migliori casinò online non AAMS riconosciuti per la loro affidabilità e qualità del servizio:

  1. Sg casinò: è uno dei migliori in assoluto, poiché offre un’esperienza di gioco bilanciata che consente di aggirare il regime di autoesclusione senza troppi rischi. 
  2. Sportaza: il sito adatto agli amanti del calcio e delle scommesse sportive più in generale. Qui si può trovare un eccellente misto che comprende giochi e attività sia per il casinò online che per i bookmakers.
  3. Rabona: un’alternativa simile a Sportaza ma caratterizzata da un numero molto elevato di collezioni, album da completare, squadre da formare e altri elementi come le missioni giornaliere. 

SG casinò: scopri il codice promozionale “Miragica”

Il primo casinò che merita una considerazione per i giocatori in cerca di un’alternativa senza richiedere la revoca dell’autoesclusione all’ADM è proprio SG casinò. Presenta numerosi vantaggi, tra cui una scelta tra 3 bonus di benvenuto iniziali, uno per ciascuna grande categoria di giochi non AAMS. Inoltre, offre un numero elevatissimo, oltre 6.000 giochi da provare in tutte le sue sfaccettature, dalle slot ai tavoli di casinò live. L’assistenza clienti è in italiano, il che è un vantaggio per molti giocatori che abitano nel nostro Paese. Tra i metodi di pagamento, sono accettate numerose criptovalute e, in particolare, non è prevista alcuna commissione o costo aggiuntivo per nessun sistema di transazione.

In caso di autoesclusione a tempo determinato o indeterminato, qui su SG casinò troverai una buona varietà di scelta per tutti i gusti. Ricorda di inserire il codice promozionale “Miragica” per una sorpresa. 

Sportaza: il sito per lo sport senza licenza AAMS

Sportaza piacerà sicuramente agli amanti dello sport: il nome stesso si ispira alla dimensione competitiva dello sport. La sua offerta si specializza in una varietà di scommesse sportive, con un ricco palinsesto di oltre 30 sport e numerosi gironi su cui piazzare un pronostico. Presenta un bonus di benvenuto a scelta già al momento della registrazione e accetta numerosi metodi di pagamento con cui validare questa importante decisione. Per chi vuole fare un giro di slot, è anche possibile frequentare le sale di casinò digitali in tutta sicurezza.

Rabona: una mossa spettacolare senza togliere autoesclusione AAMS

Puoi iscriverti a Rabona per “aggirare” la limitazione, senza dover dunque togliere l’autoesclusione AAMS. Rabona è ottimo per coloro che, oltre a un mix di casinò e scommesse sportive, vogliono provare a completare una o tutte le collezioni, le squadre e le missioni giornaliere che vengono offerte. Questa dimensione da “collezionismo” è ideale per i giocatori che amano iniziare un’attività e concluderla, con grande soddisfazione dopo essere riusciti in un intento difficile. 

Annullare autoesclusione AAMS: una scelta da ponderare con cura

Come abbiamo visto, scegliere dove giocare online se non si riesce a rimuovere l’autoesclusione AAMS è un compito complesso. In particolare, bisogna decidere con cura se procedere con questa intenzione oppure no. Se, per esempio, temi di avere problemi legati alla dipendenza dal gioco, forse è meglio aspettare…

Tuttavia, nessuno può dirti cosa fare e devi essere tu a prendere questa decisione. Nel processo di selezione del giusto casinò è fondamentale seguire alcuni criteri chiave.

Non riesco a rimuovere l’autoesclusione AAMS: è sicuro giocare su casinò non AAMS?

Sebbene i casinò non regolamentati non offrano le protezioni stabilite dall’AAMS, alcuni di questi possono comunque garantire un’esperienza sicura. 

La regolamentazione da parte di organismi rispettabili esteri può conferire una certa affidabilità, ma è fondamentale valutare attentamente la singola piattaforma. Su questo sito, troverai tutto quello che devi sapere sui migliori siti di casino non aams online.

Ma a volte… aspettare il decorrere dei termini per rimuovere l’autoesclusione AAMS può valere la pena. La scelta è tua! 

Ecco una conclusione generale di quanto abbiamo detto finora: la richiesta di autoesclusione è servita a uno scopo ben preciso, che solitamente è quello di prevenire ulteriori dipendenze dal gioco d’azzardo, oppure “far passare” un periodo in cui l’unico pensiero era rivolto a un gioco o a un’attività di casinò e/o di scommesse. 

Durante il periodo di autoesclusione, quello che conta è riflettere su come si è arrivati a questa situazione: il gioco era palesemente troppo piacevole per i tuoi gusti e hai capito subito che poteva diventare un ostacolo, oppure hai cominciato in modo graduale e controllato per poi accorgerti che non pensavi ad altro? Comprendere il motivo per cui hai richiesto l’autoesclusione dai casinò AAMS è la base per decidere se vorrai veramente fare la richiesta di revoca dell’autoesclusione, oppure se vuoi davvero aggirare il blocco AAMS. 

Al tempo stesso, il periodo di autoesclusione AAMS può esserti utile per riprendere in mano la situazione. In base al tipo di autoesclusione che hai scelto, avrai a tua disposizione un periodo di tempo di lunghezza variabile. Rimuovere il blocco in anticipo potrebbe far venire meno la funzione stessa di questo strumento importante e di grande aiuto per molte persone.

Tieni sempre a mente che questo periodo di autoesclusione può davvero esserti di aiuto per comprendere quali sono le tue priorità. La voglia di tornare a giocare è comprensibile, ma deve essere sotto controllo. Una volta che senti che la tua situazione è interamente nelle tue mani, allora non mi resta altro da augurarti che buona fortuna e buon divertimento! Ma fallo in maniera consapevole, sempre!